martedì 19 maggio 2009

Cresta Senigalia – 19 maggio 2009


Prima di portarci gli amici me la vado a vedere, proprio dal principio e non dal collegamento con la Cermenati.
Sono sola per cui parto presto presto.
Mi dicono di partire dal SEV ma dalle relazioni ho letto che si va anche dal Porta; il sentiero è cmq il numero 1.
Ho chiesto inoltre la condizione della neve. Mi è stato risposto che non dovrei trovarne se parto da sotto mentre mi veniva sconsigliato il collegamento con la Cermenati. Ottimo, mi dico, proprio quello che volevo fare io.
Alla fine decido per il Porta. Non c’e’ in giro nessuno, nessuna macchina parcheggiata.
Non fa nemmeno freddo, vista l’ora e vista la data e questo non è bello.
Il sentiero parte subito dietro il rifugio e, come da cartina, e’ insieme a quello del Canalone Porta per un pezzo. Bel bosco da attraversare, la Grignetta vista da un’altra angolazione … ma … quella lingua li è neve!
O cribbio! Deve essere il Canalone Porta, mi dico. E c’è una bella lingua di neve da attraversare.
Sgrunt … odio la neve …
Ovviamente dall’altra parte fatico un po’ a riprendere il sentiero e ovviamente mi viene un dubbio: non è che mi sono toppata il bivio per il Porta? Ma no, eccolo li il cartello.
Bene, ora si inizia a salire seriamente ed io mi sento piu’ tranquilla, sono sul mio sentiero!
Sale. Sale. Sale.
E non c’e’ in giro assolutamente nessuno all’infuori di me.
Rimango pero’ delusa perché, fino all’incrocio con il sentiero dalla Cermenati, e’ proprio sentiero, nessuna catena e neppure cresta.
Va beh, un sentiero nuovo.
Arrivo finalmente in cresta, la cresta che già conosco e sbuca il grignone, ormai quasi libero da neve. Abbasso gli occhi e vedo li, proprio sotto di me, un cumulo di neve.
Azz … speriamo sia l’ultimo.
E continuo a salire.
Ora sento delle voci, sono quelli sulla Cermenati che salgono.
Io arrivo alla prima catena. Foto di rito e poi via. Scendo sul primo gradino e … ops … Sgrunt … Ca## … una bella lingua di neve proprio per risalire il canalino.
Delle peste vecchie ma niente di piu’.
Ovviamente i miei ramponcini sono a Milano :(
Salire posso anche salire, ma se devo rientrare da qui, ci scendo?
Ovviamente no :(
M…
Mi tocca tornare da dove sono venuta. Ok, quest’anno va di sicuro meglio dell’anno scorso ma mi sa che sarà un altro anno con pochissime cime.
Torno, fotografando un po’ di fiori, all’inizio della cresta e quindi al bivio e continuo a tornare sui miei passi.
Ma … un attimo! Mi giro. Io di neve sul raccordo non ne vedo. E’ molto presto, decido di provare e di andare a vedere, per male che vado torno di qui.
Risalgo, sob, e prendo la deviazione.
Sola, come sempre.
Lassu’ sulla Cermenati la gente par che mi guadi: ma che fa quella proprio la?
Beh, almeno ho fatto un sentiero nuovo e scendo da un sentiero che avevo fatto solo in salita.
Non e’ male anche se, a botta di 800 m di dislivello a volta col cavolo che mi tengo allenata.
Alcuni tratti di questo sentiero proprio non me li ricordavo, in discesa le cose cambiano prospettiva, ma scendo tranquilla non incontrando un briciolo di neve.
Mi fermo a fotografare, a mangiare, a riposare al sole.
Arrivo al bivio e vedo finalmente 2 essere umani che stanno scendendo dalla cima. Poi il nulla fino alla macchina.
Tra foto e sguardi e’ stata cmq una piacevole passeggiata. Ma ci dovro’ tornare tra un mesetto a verificare la condizione della neve.
Certo che fatta infrasettimanale … che bella che è la Grignetta!!!











4 commenti:

  1. Se ti dico che sarei tornato indietro anche io ti stupisci?
    Ciao

    RispondiElimina
  2. No, non mi stupisco ... :)
    Ciao
    S.

    RispondiElimina
  3. Ciao Silvietta,

    bel giro, come sempre...

    La Grignetta è e resta una meraviglia... Sempre. In qualsiasi condizione. Ovviamente, infrasettimana... :-)))

    Due piccole postille:
    la Cresta si chiama Sinigaglia; il rifugio non è il SEV (quello è a Pianezzo), ma ex-SEM-Cavallotti, ora Soldanella.

    Mi sa, comunque, che tra dieci giorni al massimo sarà pefettamente pulita... Io sto aspettando per andare a farmi Trvaersata Alta - Traversata Bassa un giorno infrasettimana.. Il non plus ultra sarebbe non sentire nessuno tutto il di'...

    Nel frattempo, buon divertimento!!!

    RispondiElimina
  4. Uffi .... ho corretto tutto tranne il titolo .... ogni volta mi confondo ... Cmq grazie delle correzioni :)
    La traversata alta/bassa l'ho fatta 3/4 anni fa infrasettimanale: bellissima! Eravamo solo noi, solo una compagnia di "giovanotti" al Brioschi. Solo lunga ... io che sono lentissima ci ho impiegato una vita, ma la rifarei anche subito :)
    Buone passeggiate a te!
    S.

    RispondiElimina